Tag Archive: prova intercorso.


La prova intercorso di “fonti in rete”,si terrà domani in aula T-2,alle ore 15:00.
Le domande,dunque,saranno inerenti a:
-cos’è internet;
-come funziona internet a livello tecnico;
-cos’è il world wide web;
-come funziona il world wide web;
-quale la differenza tra internet e il www.
-quali le definizioni accennate durante il corso(http,html,server,client,router,isp,andress IP,pc,portale,sito web,searche engine,network,url,dns,provider,web pages).
Per ulteriori informazioni:
https://www.docenti.unina.it/MONICA.MURERO

Internet,riassunto

Internet è una rete che collega migliaia di reti telematiche in quasi tutto il mondo(attraverso i vari device come,il computer,il workstation,consolle,ecc.) grazie ad un insieme di protocolli comune chiamato TCP/IP. Vi sono dunque,due tipi di connessione:permanente e temporanea. La prima è quella effettuata attraverso delle linee di trasmissione dedicate,la seconda invece,avviene atraverso dei collegamenti effettuati mediante linee telefoniche commutate. Ogni dispositivo connesso ha un suo indirizzo “univoco” per fare in modo che la ricezione del messaggio avvenga correttamente,poichè i messaggi una volta smistati prenderanno la via di trasmissione giusta.
Compito di smistamento e instradamento da un dispositivo all’altro è del router,il quale,riconosce l’indirizzo di ciascun messaggio. I messaggi in internet,vengono divisi in pacchetti ognuno dei quali ha un suo numero d’ordine finchè l’host “destinatario”possa riordinarli per comporre il messaggio originario. Si pensi che le strade percorse dai pacchetti possono essere molto diverse,infatti,può capitare che arrivino in ordine diverso da quello iniziale.I protocolli TCP/IP hanno il ruolo fondamentale di controllare questo lavoro dettando una serie di regole. La modalità di invio di messaggi in blocchi,lungo una rete telematica si chiama COMMUTAZIONE A PACCHETTO E COMMUTAZIONE A CIRCUITO. Innanzi tutto occorre ricordare che per commutazione si intende il processo di trasferimento di informazioni lungo una rete da un nodo all’altro. Ritornando alle tipologie di commutazione,esse si contappongono poichè in quella a circuito ogni volta che un nodo A comunica con un nodo B,occupa interamente il tratto di linea su cui viaggiano le informazioni fino a che queste non sono passate. Per la commutazione a pacchetto il traffico di dati consente di utilizzare lo stesso tratto di cavo fisico per far passare comunicazioni diverse contemporaneamente,senza che la linea risulti occupata e/o intasata.
C U R I O S I T à = Davies D. fu il primo a coniare il termine “packets”,in italiano,pacchetti!!!