la persuasione è un processo di influenza che può determinare effetti fortemente diversificati tra gli individui. La persuasione,dunque, è un processo mediante il quale gli atteggiamenti e i comportamenti tendono a modificarsi,in seguito a proposte che tendono a convincere. Studiando in maniera dettagliata l’argomento è possibile capire il concetto anche applicandolo ai media (tv,pc e vri dispositivi). Infatti,il semplice uso del pc può fare in modo di modificare le nostre idee o addirittura cambiare il nostro atteggiamento. Si pensi alla navigazione in rete,quando effettuiamo una ricerca: le info a noi pervenute possono addirittura farci assumere un comportamento altro.
Ci sono vari fattori che comportano effetti diversi tra loro:
– le caratteristiche della fonte (colui che mette in atto la dinamica persuasiva)
– le caratteristiche del messaggio,ovvero,la struttura del messaggio per fare in modo che influisca sull’individuo
– le caratteristiche del bersaglio(ossia colui che è parte passiva del processo) le quali si manifestano in credenze,opinioni,idee che il soggetto ha già assimilato.
La fonte per essere persuasiva deve avere: credibilità,attrattività fisica e intenzionalità.
IL messaggio,invece,deve essere chiaro,attirando,attraverso delle appropriate strategie,l’attenzione del soggetto con stile e tutto ciò che può essere attrattivo per gli individui(vividezza).

Annunci