Dato che la disciplina si occupa di studiare le comunicaioni di massa,è più corretto parlare di comunicazione globale perchè i processi di questa avvengono in tutti i livelli:da quello personale(interazioni tra i singoli) a quello globale ( società,istituzioni ecc.). Per comprendere al meglio i fenomeni analizzati è necessario farlo attraverso 2 tipi di approcci: COGNITIVISTA ed EVOLUZIONISTICO.
– evoluzionistico:il fenomeno viene analizzato prendendo in considerazione le radici profonde(da dove viene il fenomeno,quale il tempo,lo spazio), avendo presente che, tutto ciò che esiste ha una sua storia intrecciata all’evoluzione
– COGNITIVISTA: consiste nel guardare il mondo attraverso la percezione cosi come il cervello ci permette di fare (frutto di evoluzione).
Da entrambi gli approcci si coglie la tridimensionalità dell’esperienza dato che,tutto ha una storia e tutto viene percepito dal cervello.
Le tematiche: processi di persuasione(pubblicità,propaganda,culti e religione),flussi della comunicazione umana che sono parte integrante della comunicazione in generale,prospettiva temporale(sulla quale si misura l’evoluzione)importante per collocare gli studi effettuati sull’evoluzione e le caratteristiche di essa.
-DARWIN
-ORIGINE DELL’UNIVERSO

Annunci